A Plague Tale: Innocence – I Fiori dell’Erbario di Hugo

Nel mondo grigio e devastato di A Plague Tale: Innocence è possibile imbattersi in diversi fiori, note di colore che hanno una valenza non solo simbolica ma che sono utili anche per i completisti. Questi infatti formano l’Erbario di Hugo, 13 fiori necessari per sbloccare i trofei Erborista e Botanico, rispettivamente di argento e oro. In questa guida saranno elencati i luoghi dove trovare tutti i fiori dell’Erbario di A Plague Tale: Innocence, per scoprire di più sul mondo di gioco tratteggiato da Asobo Studio e avvicinarsi al trofeo di platino.
Le piante sono disseminate nei vari capitoli che compongono il gioco, e non è necessario trovarli per forza la prima volta. Basterà selezionare il capitolo dalla scelta del menu principale, raccogliere il fiore e ritornare al menu perché questo sia registrato correttamente.
Fatta questa precisazione, immergiamoci nella Francia del 1300 per scovare tutti i fiori che compongono l’Erbario di Hugo in A Plague Tale Innocence.

Capitolo 3 – Retribution / Rappresaglia (Garofano)
Con i suoi petali color arancio, il Garofano è il primo fiore che è possibile trovare in A Plague Tale: Innocence e aggiungere all’Erbario. In questa parte della storia Amicia e Hugo sono scampati al villaggio di Conrad, e sono alla ricerca dell’alchimista Laurentius. Nella chiesa incontrano un monaco. Il garofano si trova nel luogo dove in origine c’era il monaco, al centro del piazzale e vicino al tronco con l’ascia. Hugo procederà a mettere il garofano tra i capelli di Amicia per protezione, come farà da qui in poi con tutti i fiori. Appropriato, essendo simbolo di amore e dedizione.

Capitolo 4 – The Apprentice / L’Apprendista (Aquilegia)
L’Aquilegia si trova alla fattoria di Laurentius. Prima di dirigersi in casa dell’alchimista, basterà fare il giro della casa, oltre il porcile. Il fiore viola si troverà affianco un albero dalla corteccia bianca, aggiunto come simbolo di tristezza nell’Erbario.

Capitolo 5 – The Ravens’ Spoils / Il Bottino dei Corvi (Gladiolo)
Il Gladiolo si trova all’inizio del livello, ma per raggiungerlo bisognerà raggiungere un certo punto della radura e fare backtracking. Lucas vi darà un aiuto a trovarlo sentendone l’odore nell’aria. Hugo si divertirà con uno scudo, dopodiché i tre si incammineranno. Invece di proseguire diritto e oltre l’arco, dirigetevi a sinistra ed esplorate la zona, come se voleste tornare indietro, e alla fine del percorso si rivelerà il gladiolo. Il fiore deriva da gladio, una spada corta romana, e simboleggia forza.

Capitolo 7 – The Path Before Us / Il Cammino Davanti a Noi (Biancospino)
Il Biancospino si trova nelle rovine del villaggio che bisogna passare con Melie per arrivare al suo nascondiglio. Una volta giunti nel villaggio ormai abbandonato, basterà dirigersi a destra fino a raggiungere le macerie di un edificio. Il biancospino si trova al suo interno. Legato a Cristo, è simbolo di speranza.

Capitolo 8 – Our Home / Casa Nostra (Erba di San Giovanni)
L’Erba di San Giovanni si trova allo Château d’Ombrage, nella stessa zona della cutscene in cui Amicia e Hugo appendono i ciondoli sull’albero in ricordo dei genitori. Un’altra erba santa, offre protezione e luce.

Capitolo 9 – In the Shadow of Ramparts / All’Ombra delle Fortificazioni (Lavanda)
La Lavanda si trova a pochi passi dall’inizio del livello, prima di scavalcare e dirigersi verso la città. Il fiore si trova dietro un albero a sinistra del percorso. Il profumo dei suoi fiori non poteva che essere simbolo di lealtà.

Capitolo 10 – The Way of Roses / La Via delle Rose (Margherita)
Una margherita è riuscita a crescere nella biblioteca dell’università. Questa si può cogliere dopo la cutscene che rivela il Grande Inquisitore Vitalis Bénévent, quando Amicia è costretta a sbarazzarsi di due guardie utilizzando i topi. I topi sono bloccati dalla luce di una lanterna, bisognerà liberarli e utilizzare Odoris per fargli attaccare le guardie. La Margherita si trova nello stretto corridoio dove si trovavano i ratti, e rappresenta la purezza.

Capitolo 11 – Alive / Vivo (Rododendro)
Dopo aver sceso le scale e prima di dirigersi da Rodric al centro del cortile è possibile cogliere il Rododendro seguendo la strada a destra. Viste le proprietà tossiche del suo miele, si è guadagnato l’emblema di pericolo.

Capitolo 12 – All That Remains / Tutto ciò che Rimane (Cinquefoglia)
In questo capitolo Amicia torna nella sua casa d’infanzia completamente devastata dall’orda di ratti. Il Cinquefoglia si trova poco dopo essersi recati nella stanza di Hugo, usciti dall’edificio che dà al cortile. Invece di scendere le scale, il cinquefoglia attende a sinistra vicino a una statua. Si dice simboleggi l’amore materno.

Capitolo 13 – Penance / Penitenza (Narciso)
In questo breve e onirico capitolo Hugo scappa dal castello spinto dalla voglia di salvare la madre imprigionata. Amicia riuscirà a raggiungerlo e liberarlo dalle guardie che lo avevano prontamente acciuffato. Mano nella mano, il Narciso si trova subito dopo la carrozza con i cavalli, nella vegetazione a destra. Prende il suo nome dal personaggio del mito greco, simbolo di vanità.

Capitolo 14 – Blood Ties / Legami di Sangue (Belladonna Nera)
Il capitolo Legami di Sangue è unico in quanto si controlla il piccolo Hugo, che segue Nicholas nella speranza di rivedere la madre. La belladonna nera si trova nel cortile poco prima di quelle che saranno le prigioni. Per arrivare al fiore è necessario utilizzare lo stealth e arrivare alle siepi all’estrema destra a partire dall’entrata. Non bisogna preoccuparsi di Nicholas, in quanto non continuerà se Hugo non lo raggiunge. La Belladonna Nera è legata alla stregoneria e all’occulto, a causa anche della sua tossicità.

Capitolo 15 – Remembrance / Ricordo (Sassifraga)
Il capitolo inizia con Amicia nel piazzale con l’albero e il ciondolo visto in Casa Nostra. Dirigendosi oltre la brace e gli attrezzi da fabbro, entrando nel castello e voltandosi a destra, è possibile raccogliere la Sassifraga, tra una libreria e un tavolo di legno. La sassifraga è una pianta che per sopravvivere si infiltra tra le rocce, simbolizza l’ineluttabile.

Capitolo 16 – Coronation / Incoronazione (Rosa di Natale)
L’ultimo fiore di A Plague Tale: Innocence si trova solo dopo essersi sbarazzato delle guardie mentre Rodric cerca di entrare nella casa in fiamme. Tra le varie guardie che attaccheranno il quel momento, una arriva da destra da un cancello finora chiuso. La Rosa di Natale si trova oltre quel cancello, a sinistra. Il viaggio sta volgendo alla fine, e Amicia prova sicuramente ansia e preoccupazione: esattamente quanto rappresenta questo fiore nero, utilizzato per malattie poco felici.

Cosi si conclude la nostra guida dedicata a come completare l’Erbario di Hugo. Speriamo che vi sia stata utile per scoprire o riscoprire A Plague Tale: Innocence, incluso nel catalogo Xbox Game Pass, oltre che PlayStation e PC. Qui la nostra recensione.
L’articolo A Plague Tale: Innocence – I Fiori dell’Erbario di Hugo proviene da GameSource. …

fonte : https://www.gamesource.it/trucchi/a-plague-tale-innocence-tutti-i-fiori-dellerbario-di-hugo/

argomenti collegati

lascia un tuo commento