A Dongo 200 camerati per ricordare Mussolini con i saluti romani. In 300 al presidio antifascista: “E’ apologia, andava vietata la manifestazione”

Di prima mattina i neofascisti si sono ritrovati nel comune del Comasco dove il Duce, Petacci e i gerarchi furono arrestati, cordone di polizia per separare il presidio organizzato dall’Anpi. Poi i camerati si sono spostati a Giulino di Mezzegra per la messa e il raduno davanti… …

fonte : https://milano.repubblica.it/cronaca/2021/05/02/news/neofascismo_dongo_commemorazione_mussolini-299035016/?rss

argomenti collegati

lascia un tuo commento