Usi e abusi dell’IA alla ricerca del punto di discrimine

Il riconoscimento dei nostri volti e dei nostri stati emotivi da parte delle intelligenze artificiali si presta a una molteplicità di scopi, non sempre se non raramente con il pieno risvolto etico e consapevole della questione. …

fonte : https://www.adnkronos.com/usi-e-abusi-dellia-alla-ricerca-del-punto-di-discrimine_6RXHbuzLCL2omi3W2PcLtF

argomenti collegati

lascia un tuo commento