dose dopo almeno 28 giorni dall’ultima: si parte dai trapiantati

In base alla circolare del ministero della Salute la dose “booster”, diversamente da quella addizionale per trapiantati e immunodepressi, verrà invece somministrata dopo almeno 6 mesi, in favore di ulteriori gruppi tra cui fragili e a maggiore rischio per esposizione professionale come medici e infermieri …

fonte : https://www.ilsole24ore.com/art/dose-almeno-28-giorni-dall-ultima-si-parte-trapiantati-AEISzoi

argomenti collegati

lascia un tuo commento