Cassazione, niente riviste porno ai boss in carcere: potrebbero servire a “comunicazioni pericolose”

La vicenda nasce dal ricorso di un capo della ‘ndrangheta che si è ribellato contro la decisione con cui la direzione del carcere di Rebibbia ha vietato di ricevere “stampati porno”. Il detenuto ne ha fatto una battaglia giuridica. Nel 2019 ha bussato alla porta del tribunale di… …

fonte : https://roma.repubblica.it/cronaca/2021/10/13/news/carceri_boss_roma_niente_riviste_porno-322026061/?rss

argomenti collegati

lascia un tuo commento