Doris, dall’infanzia povera al top della finanza: il suo inno all’ottimismo in ‘C’è anche domani’ – Foto

“Mio padre me lo aveva insegnato. Mi aveva insegnato a non perdermi d’animo, soprattutto di fronte alle difficoltà, e di difficoltà stavolta ne avremmo dovute affrontare tante. Me lo aveva spiegato, mi aveva fatto comprendere che finché c’è vita ci sarà sempre anche un domani, a condizione di essere pronti e preparati”. E’ l’8 settembre del 2008 quando nel suo ufficio Ennio Doris (Fotogallery) riceve una telefonata urgente. E’ quella di Vittorio Gaudio, responsabile degli investimenti della banca: “Circolano voci di un possibile fallimento di una grossa banca d’affari americana. A mio avviso ci sono parecchie responsabilità che queste voci non siano infondate, forse dovremmo prepararci al peggio…”. …

fonte : https://www.adnkronos.com/doris-dallinfanzia-povera-al-top-della-finanza-il-suo-inno-allottimismo-in-ce-anche-domani_Gg7vhjTDSt0Lua7okJ7X0

argomenti collegati

lascia un tuo commento