Stupro di Capodanno, le chat: “Venite ce sta la roba”. E quel sangue dopo la violenza esibito come trofeo

Per la festa di San Silvestro erano in trenta. Dieci, quasi tutti minorenni, di Parioli. Il resto di Primavalle e Torrevecchia. Nelle conversazioni:”Questa ci metterà nei guai, era lei che ci stava” …

fonte : https://roma.repubblica.it/cronaca/2022/01/15/news/stupro_di_capodanno_le_chat_venite_ce_sta_la_roba_e_quel_sangue_dopo_la_violenza_esibito_come_trofeo-333880925/?rss

argomenti collegati

lascia un tuo commento