Starfield rischiava di divenire il prossimo “caso Cyberpunk”?

Bethesda ha ufficialmente rinviato il lancio di Starfield alla prima metà del 2023, rispetto alla data prevista in precedenza la quale era l’11 novembre di quest’anno su Xbox Series X/S e PC. Questo rinvio è da imputarsi alle solite giustificazioni, ossia quella di dare ai giocatori la migliore versione possibile del nuovo RPG sci-fi di Bethesda. Secondo Jason Schreier, chi era a lavoro su Starfield era già preoccupato da tempo per la data di lancio annunciata inizialmente.

Su Twitter, Schreier ha poi scritto:
La primavera scorsa, prima dell’E3, ho parlato con qualche sviluppatore di Starfield che era già preoccupato all’epoca riguardo al lancio del titolo a novembre di quest’anno, in base a quello che avevano fatto fino a quel momento. Nell’aria girava già il termine “Il prossimo Cyberpunk” che era abbastanza catastrofico come previsione. Buona mossa per Bethesda, l’aver rinviato tutto.
Quando si ripensa a Cyberpunk 2077 oltre ai vari rinvii, è logico pensare al rilascio frettoloso con tutti i bug ed i problemi che ne sono conseguiti, in quanto non era stato rinviato abbastanza per porre rimedio a tutti i suoi problemi. Bethesda ha inoltre promesso che presto pubblicherà anche del materiale riguardante il gameplay. Lo showcase di Xbox e Bethesda prenderà posto il 12 giugno e sembrerebbe una buona occasione per farlo, anche se Microsoft e Bethesda non hanno ancora annunciato nulla.
L’articolo Starfield rischiava di divenire il prossimo “caso Cyberpunk”? proviene da GameSource. …

fonte : https://www.gamesource.it/notizie/starfield-rischiava-di-divenire-il-prossimo-caso-cyberpunk/

argomenti collegati

lascia un tuo commento