Microsoft: profitti 2022 in calo per Xbox

Non sono un esperto di economia ma sembra abbastanza evidente che un rialzo costante tenderà prima o poi a scendere per poi, forse, stabilizzarsi ed è quanto è successo in casa Microsoft nell’ultimo trimestre del 2022 con i profitti in calo in ambito gaming, per quanto riguarda servizi e contenuti Xbox.

I segnali c’erano tutti, a partire dai 10.000 licenziamenti (sono costati 1.2 miliardi di dollari tra costi e ridimensionamento) e conseguenti preoccupazioni per vari franchise tra cui Halo, ma il dato generale è quantomeno interessante: Microsoft registra un calo complessivo dei profitti con un decremento del 12% per servizi e contenuti gaming.

Dal report, si evince inoltre che anche le vendite di console hanno registrato un calo del 13%, un dato significativo rispetto al lancio (dove addirittura la domanda superava l’offerta). La casa di Redmond ha tentato di porre rimedio in extremis con varie promozioni durante il periodo natalizio, soprattutto per Xbox Series S.

C’è da preoccuparsi? La notizia rimane interessante ma Microsoft ha giustificato la situazione indicando che si arrivava da un anno precedente eccezionale e dal fatto che nel 2022 c’è stato un calo di rilasci first party nonché una minore monetizzazione per contenuti third party. Ciò che invece rimane un’isola felice è Xbox Game Pass che continua a crescere in maniera costante. Come ho ribadito più volte, il 2023 sarà un anno fondamentale in ambito gaming per Microsoft e, soprattutto, Xbox, con i rilasci dei primi titoli first party di Bethesda.L’articolo Microsoft: profitti 2022 in calo per Xbox proviene da GameSource. …

fonte : https://www.gamesource.it/notizie/microsoft-profitti-2022-in-calo-per-xbox/

argomenti collegati